Terapia e consulenza di coppia


Cos’è la consulenza di coppia/terapia di coppia?

I percorsi di consulenza o terapia di coppia sono finalizzati alla presa in carico della coppia stessa come entità diversa dalla “semplice” somma dei due individui che la formano, analizzando i conflitti, manifesti o nascosti, presenti alla base delle problematiche che la coppia vive.

Crisi di coppia? Serve una consulenza psicologica
Le tematiche che spesso si affrontano attraverso questi percorsi possono riguardare la quotidianità della convivenza, la gestione dei figli, la sfera sessuale, il superamento di momenti di transizione salienti nella storia familiare e/o di coppia (come nascita di figli, lutti, cambi di lavoro, traslochi, pensionamento, tradimento e infedeltà coniugale).
A seconda della complessità della situazione e della presenza di un legame patologico parliamo di consulenza di coppia o di psicoterapia di coppia.

Come si svolge la terapia/consulenza di coppia?

I percorsi si strutturano con uno o più cicli di colloqui congiunti alla presenza di entrambi i partner, affiancati da alcuni incontri individuali, se ritenuti necessari.
Qualora nel corso degli incontri individuali emergessero eventuali informazioni sconosciute al partner in quel momento non presente queste gli/le sarebbero comunicate in un colloquio congiunto solo nel caso di specifico consenso di chi ha riferito l’informazione sin lì ignorata dall’altro.

Qual è lo scopo della terapia/consulenza di coppia?

Lo scopo, in partenza, è generalmente la risoluzione delle problematiche con la conseguente preservazione del legame affettivo che unisce i due individui nella coppia o il miglioramento della soddisfazione congiunta per la qualità della propria vita insieme.
A volte un percorso di coppia può essere utile, invece, come premessa ad una separazione per quanto possibile serena che possa portare ad una proficua relazione tra separati, soprattutto nel caso ci siano dei figli che subiranno la già complessa situazione. Questo scenario può concretizzarsi anche durante il percorso stesso, a seguito dalla valutazione fatta insieme al professionista.

Anche in assenza di conflitto, risulta fondamentale il percorso di coppia quando si ritiene necessario, autonomamente o a seguito della consulenza di uno psicologo, un sostegno alla genitorialità per la gestione di problematiche apparentemente legate ai figli, ma che a volte trovano involontaria origine nelle modalità educative messe in atto dai genitori all’interno delle dinamiche familiari.

Qualora durante il percorso di coppia emergesse la necessità di una psicoterapia individuale per uno o entrambi i partner è politica del Servizio di Psicologia offrire il percorso individuale indicando, se necessario, un professionista diverso da chi ha seguito la coppia, soprattutto in caso di terapia di coppia già strutturata nel tempo e non ancora conclusa.

Lo staff del Servizio di Psicologia

 

  Stai vivendo una crisi di coppia o nella vita familiare? 

Richiedici un appuntamento a Milano o Mariano Comense

 

 psicologo niguarda, psicologi niguarda, psicologa niguarda

 



Lascia un commento