Mostra 28 risultato(i)

Depressione: quali sono i campanelli d’allarme?

  La depressione è una malattia mentale in continua espansione e agire per affrontarla e curarla viene considerato di prioritaria importanza dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che stima che nei prossimi anni sarà proprio questa patologia, assieme alle patologie cardio-vascolari, a rappresentare l’emergenza sanitaria più imponente nell’ambito della popolazione mondiale nel suo complesso. Come per molte …

Amore o abitudine: come capirlo?

L’amore è un sentimento composito: include affetto, attrazione fisica, complicità, desiderio di condivisione, progettualità ed esclusività. E’ importante sottolineare prima di tutto che si tratta di un sentimento e non di un’emozione: la differenza fra sentimento ed emozione risiede nel fatto che l’emozione è un’attivazione momentanea elicitata da uno stimolo e, quando si ripete e …

La paura di mangiare e vomitare (emetofobia): cosa nasconde e come superarla

Cos’è l’emetofobia?   Una particolare fobia che sembra in aumento negli ultimi anni è la paura di vomitare, o emetofobia, che colpisce sia soggetto ansiosi che soggetti per il resto equilibrati. Questa paura porta a limitare la vita sociale nel timore di trovarsi a vomitare in pubblico: in particolare sono evitate le situazioni nelle quali …

Parlare da soli è normale?

  Tweet Parlare da soli non costituisce un comportamento di per sé patologico, ma può assolvere a diverse funzioni e rispondere ad esigenze transitorie o stabili del soggetto. La maggior parte delle persone di tanto in tanto parla da sola, nel senso che parla ad alta voce come se si stesse rivolgendo a qualcuno che però non …

Semplice tristezza o depressione?

  Tweet Nel gergo comune una persona che attraversa un periodo difficile o anche una singola giornata storta si dice “depressa”, ma quando lo è veramente e quando è semplicemente triste? Un interessante articolo di qualche anno fa scritto dal Prof. Andreoli sottolineava la tendenza a medicalizzare i cali dell’umore dimenticandosi del fatto che esiste …