Farmaci per la psoriasi (Otezla) e suicidio

Con una recente nota (14/11/2016) l’Agenzia Italiana del Farmaco ha divulgato un’informazione molto importante per tutte le persone che soffrono di psoriasi cronica a placche e di artrite psoriasica e che si stanno curando con il farmaco Otezla, il cui principio attivo si chiama Apremilast.

Gli studi post-marketing, condotti cioè dopo l’approvazione e la messa in commercio del prodotto, hanno evidenziato la possibilità che i pazienti sviluppino ideazione suicidaria e comportamenti concretamente autolesivi mentre sono in cura con Otezla.

I medici curanti sono stati invitati dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) a monitorare lo stato di salute psichica di questi pazienti con particolare riguardo a sbalzi e cali del tono dell’umore che possono portare al suicidio.
Questo è possibile sia nel caso di persone con patologie depressive in atto o pregresse, sia nel caso di soggetti mentalmente sani al momento dell’inizio della cura.

Per tale motivo è importante che anche i pazienti stessi e i loro familiari siano informati di questa eventualità perché possano riferire immediatamente al medico curante eventuali cambiamenti a livello psichico che riguardino il tono dell’umore durante la terapia con Otezla e che possono rappresentare un primo indizio della presenza di effetti collaterali potenzialmente letali.

Fonte: “AIFA – Nota importante su Otezla

Voto

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la cookie policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi